Bookmark and Share  
 

Aspetti economico finanziari


I beni e le attività culturali sono ormai considerati a pieno titolo come un settore produttivo e generatore di impatti postivi, in primo luogo nei confronti della cittadinanza, che dalla loro fruizione e godimento può trarre insegnamenti sulla propria storia e identità culturale, in secondo luogo per gli aspetti finanziari connessi alle attività pertinenti diverse filiere di attività, come la conservazione, la manutenzione, la gestione e la fruizione. I servizi e la produzione collegati al patrimonio culturale vanno dalla ricerca storica, all’editoria specializzata e divulgativa, dall’organizzazione turistica e alberghiera-ricettiva, alla tecnologia per la conservazione o per la comunicazione verso un più largo pubblico.
I temi di ricerca su questi argomenti possono essere sostanzialmente divisi in due filoni principali:

  • le risorse per la cultura, intendendo con questo termine il sostegno finanziario pubblico, nei suoi diversi livelli e aspetti, e quello privato, anch’esso articolato in soggetti differenti e variamente diffusi sul territorio nazionale

  • il rapporto tra soggetti pubblici e privati, che ha visto in questi anni la ricerca di modelli di accordo in cui sia salvaguardato il necessario governo pubblico delle politiche di gestione e il legittimo profitto delle imprese che forniscono i servizi al pubblico